Chiudi immagine
Prenotazione

info@remove-this.kircherhof.it
+39 0472 85 10 05
mezzogiorno Ma- Do 11.30 h - 14.00
di sera MA - SA ore 18.30 - ore 21.00 Do sera, Lu giorno di riposo

 
Dall’orto nel piatto
 
Soggiornare al Kircherhof

Ampie camere in materiali naturali, inondate di luce con affaccio nel verde…

 

Gite a Bressanone e dintorni

Consigli di cultura e tempo libero in Alto Adige

L’Alto Adige e quindi anche Bressanone si propongono con una ricca varietà di sfaccettature da tutti i punti di vista: dalla cucina alla cultura, passando per sport, attività e svago. La nostra terra si lascia scoprire in tanti modi e noi siamo a disposizione dei nostri ospiti per fornire loro utili consigli per gite interessanti a Bressanone e dintorni. Ad esempio, la valle di Eores, che fa parte del percorso Transalp per mountain bike ma è anche un itinerario piacevole da scoprire con tutta la famiglia, anche con bambini. Se necessitate di qualche chiarimento anche in merito a tour escursionistici oppure ciclistici, ricordate che vi supportiamo volentieri.

Abbiamo raccolto per voi alcune delle gite da fare a Bressanone e dintorni:

[Translate to Italienisch:]
Südtirol Karte powered by sentres - Outdoorportal und App für Südtirol

Museo Mineralogico di Tiso
Nel paesino di Tiso, in Val di Funes, si trova il Museo Mineralogico presso il centro culturale. Esso è stato concepito secondo criteri pedagogico-museali e, oltre ai famosi geodi di Tiso, si possono ammirare altre varietà di minerali locali e cristalli. Un video sulla loro genesi e sulle loro caratteristiche accompagna piccoli e grandi visitatori alla scoperta di un mondo affascinante. Lo shop del museo presenta libri sul tema, souvenir, gioielli e pietre curative.

Area escursionistica di Funes
La Val di Funes è una delle valli più autentiche dell’Alto Adige e offre, oltre a magnifici panorami, tra cui le splendide Odle, numerosi itinerari escursionistici di vari gradi di difficoltà. Questa valle, particolarmente tranquilla e ricca di tradizione, si addice alle famiglie. Paesini incantevoli, verdi distese dai dolci contorni e borghi pittoreschi.

Il sentiero delle castagne della Valle Isarco
Il sentiero “Keschtnweg” è lungo 60 chilometri è attraversa tutta la Valle Isarco, da Bressanone al Renon, ed è particolarmente apprezzata nella stagione autunnale, quando il paesaggio si tinge dei colori infuocati tipici di questo periodo. Una delle gite da non perdere nei dintorni di Bressanone. L’escursione, di difficoltà leggera-media, si sviluppa lungo dolci pendii assolati e in varie tappe. Numerose locande rappresentano la piacevole occasione per gustare una gustosa pausa a base di specialità contadine con i sapori del raccolto.

Le città dell’Alto Adige
L’antica città vescovile di Bressanone, l’affascinante cittadina di Vipiteno, la pittoresca Chiusa, città degli artisti, Merano, leggendaria città di cura sul fiume Passirio, dal clima mediterraneo, lo splendido capoluogo di provincia di Bolzano e poi Brunico in Val Pusteria… questi nomi evocano già da soli la magia di luoghi fantastici, tutti da scoprire. Le gite nei vari centri storici dell’Alto Adige vi portano ad ammirare la storia e la tradizione della nostra terra, con architetture dai nobili particolari, portici decorati in modo raffinato e viuzze caratteristiche.

L’Abbazia di Novacella
L’abbazia e il convento più ampi di tutto il Tirolo sorprendono in occasione di una piacevole passeggiata in un viaggio nelle varie epoche della storia dell’arte. Dal romanticismo al gotico, fino al barocco. La chiesa dell’abbazia è un vero capolavoro di architettura e pittura, mentre la pinacoteca e la biblioteca del convento presentano dettagli artistici di grande pregio, oltre a ospitare migliaia di libri antichi. Terminata la visita, concedetevi una pausa degustando gli ottimi vini prodotti dall’abbazia stessa.

Il monastero di Sabiona
Questo famoso monastero di monaci benedettini svetta maestoso appoggiato alle rocce di un promontorio sopra Chiusa ed è definita l’acropoli del Tirolo. Oggi, il monastero dispone di 4 chiese. Esso era abitato già nell’età della pietra ed era probabilmente un luogo di culto, prima di divenire nel XVI secolo la sede vescovile, grazie alla quale la nostra terra fu cristianizzata. Una delle gite più suggestive con una passeggiata abbastanza impegnativa che però sarà premiata dalla vista panoramica sull’intera valle e sulle Dolomiti.

L’arrampicata dedicata a Günther Messner
Le arrampicate sono spesso definite più avventurose di quanto non lo siano veramente e così accade che alcune di esse siano adatte anche ai principianti. Quella in Val di Funes offre la possibilità di ammirare paesaggi da cartolina e panorami di rara bellezza, oltre alla flora alpina dall’incredibile varietà. Anche se si addice anche a chi non è molto esperto di arrampicate, questa sfida richiede una certa resistenza fisica.

Galleria immagini
Feste & Celebrazioni

Le sale del Kircherhof, per ogni occasione una cornice speciale…

 
Prodotti locali
Prodotti locali

Dagli Schlutzkrapfen fatti in casa al gelato di castagne, il gusto per i sapori di casa dal nostro orto …

 
Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di garantire la funzionalità dello stesso. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento tranne che al link sopra indicato, acconsenti automaticamente all’uso dei cookie.
ok